UEFA apre indagine dopo il saluto militare

Il gesto infatti è stato annoverato come un comportamento politico potenzialmente provocatorio. Questo quanto si legge nel comunicato diramata dall’UEFA: “È stato designato un ispettore per dare inizio ad un’investigazione disciplinare in proposito del comportamento politico potenzialmente provocatorio dei calciatori della nazionale turca in occasione delle sfide di qualificazione agli Europei del 2020 dell’11 ottobre contro l’Albania e del 14 dello stesso mese contro la Francia. Ulteriori informazioni relative all’indagine verranno rese disponibili a tempo debito”, conclude la nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.